minimizza
Il Gioco di Pinocchio
La codifica     |   l'Ipertesto      |

Il Gioco di Pinocchio è un progetto che nasce all’interno del seminario sul testo elettronico del dottorato in studi italianistici dell’Università di Pisa. Prendendo spunto dall’idea – sviluppata in realtà in maniera poco ortodossa da uno studioso americano, Jerome McGann – di realizzare un gioco sulla letteratura attraverso un supporto elettronico, il gruppo di lavoro del Gioco di Pinocchio ha cercato, in via del tutto sperimentale e con risultati abbastanza eterogenei, di realizzare un sistema attraverso cui acquisire consapevolezza critica di un testo letterario, in questo caso Le avventure di Pinocchio di Carlo Lorenzini.

Il Gioco, svoltosi in due fasi, una creativa di riscrittura del testo, l’altra critica, una sorta di tavola rotonda virtuale aperta, ha avuto alle spalle una lunga fase preparatoria di riflessione metodologica e teorica, e di approfondimento degli strumenti tecnici.

La codifica informatica del Pinocchio collodiano ha costituito un momento chiave di questa fase preparatoria, un passaggio fondamentale nell’acquisizione, da parte dei giocatori, di maggiore consapevolezza delle strutture profonde del testo.

Partecipanti

Responsabile progetto: Mirko Tavoni

Giocatori:

  • Michela Baldini
  • Federica Ivaldi
  • Marinella Lizza
  • Massimiliano Pescini
  • Maria Vittoria Pugliese
  • Cristina Savettieri
  • Simone Ticciati
  • Coordinatore: Elena Pierazzo

    Nome utente:
    Password:

    Registrati


    Informatica Umanistica

    Università di Pisa