minimizza
Elenco dei testi musicati da Alessandro Stradella

Cantate profane

Presso un rivo ch'avea

O mio cor, quanto t'inganni

Forsennato pensier, che far poss'io

Noiosi pensieri

L'avete fatta a me

Se Nerone lo vuole

Disperata rimembranza

Quando stanco dal corso in grembo a Teti

Il più misero amante

Già languiva la notte

Cantate sacre

S'apra al riso

Crudo mar, Pompeo Figari

Esule dalle sfere, Pompeo Figari

Da cuspide ferrate

Ah! Troppo è ver

Serenate

Lo schiavo liberato, Sebastiano Baldini

Il Damone, Sebastiano Baldini

Il barcheggio

Opera

Moro per amore, Flavio Orsini

Fonti

Le cantate profane, le cantate sacre Crudo mar e Da cuspide ferrate e la serenata Lo schiavo liberato sono tratte da: Carolyn Gianturco (Selected and Introduced by), Cantatas by Alessandro Stradella, New York & London, Garland Publishing, Inc., 1986 (The Italian Cantata in the Seventeenth Century, IX). [ISBN 0-8240-8883-2].

La cantata sacra Ah! Troppo ver e la serenata Il barcheggio sono tratte da Alessandro Stradella, Tre cantate per voci e strumenti, Coordinamento di Carolyn Gianturco, Edizioni curate da Carolyn Gianturco e Ilaria Zolesi rispettivamente, Laaber-Verlag, Laaber [Germania], 1997 (Concentus Musicus, X) [ISBN 3-89007-330-1; ISMN 50044-118-2].

Le cantate sacre S'apra al riso ed Esule dalle sfere sono tratte dall’edizione critica Alessandro Stradella: Le cantate sacre, a cura di Eleanor F. McCrickard, in “Edizione Nazionale dell’Opera Omnia di Alessandro Stradella”, ETS, Pisa, in corso di stampa.

La serenata Il Damone è tratta dall’edizione critica, non ancora pubblicata, di una fonte manoscritta conservata nella Biblioteca Nazionale di Torino (Foà 12), a cura di Carolyn Gianturco.

L'opera Moro per amore è tratta dall’edizione critica Alessandro Stradella: Moro per amore, a cura di Carolyn Gianturco, in “Edizione Nazionale dell’Opera Omnia di Alessandro Stradella”, ETS, Pisa, 2003 [ISBN 88-467-0812-1; ISMN M 705015-08-9].

Nome utente:
Password:

Registrati


Informatica Umanistica

Università di Pisa